Indicatore di tempestività dei pagamenti

ANNO 2018

Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni - Art. 9 - D.P.C.M. 22/09/2014

L'articolo 9 del D.P.C.M. del  22/09/2014 prevede che l'indicatore si ottenga sommando il prodotto tra il numero dei giorni e l'importo dovuto per ogni fattura e rapportando tale somma all'importo dei pagamenti di fatture avvenuti nel periodo considerato.

Nel periodo 01.01.2018 - 31.03.2018 l'indicatore globale è pari a: 3,549

Anno 2017

 

Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni - Art. 9 - D.P.C.M. 22/09/2014

L'articolo 9 del D.P.C.M. del  22/09/2014 prevede che l'indicatore si ottenga sommando il prodotto tra il numero dei giorni e l'importo dovuto per ogni fattura e rapportando tale somma all'importo dei pagamenti di fatture avvenuti nel periodo considerato.

Nell'anno 2017 l'indicatore globale è pari a: -13,261

Nel periodo 01.10.2017 - 31.12.2017 l'indicatore globale è pari a: -14,999

Nel periodo 01.07.2017 - 30.09.2017 l'indicatore globale è pari a: -10,429

Nel periodo 01.04.2017 - 30.06.2017 l'indicatore globale è pari a: -16,4907

Nel periodo 01.01.2017 - 31.03.2017 l’indicatore globale è pari a: -6,944

Anno 2016

 

Tempestività dei pagamenti delle pubbliche amministrazioni - Art. 9 - D.P.C.M. 22/09/2014

Nel periodo 01.08.2016 - 31.12.2016 l’indicatore globale è pari a: -8,861

Secondo quando previsto dal D.P.C.M. 22/09/2014, art. 9, l’indicatore è ottenuto sommando il prodotto tra numero di giorni e importo dovuto di ogni fattura e rapportando tale somma all'importo dei pagamenti di fatture avvenuti nel periodo considerato.